Ogni costo della tua bolletta può essere diviso in:

Quota fissa (euro/pdp)

E’ la quota mensile o giornaliera che si paga per ogni punto di prelievo indipendentemente dall’energia mensile prelevata (anche in totale assenza di consumo dalla rete).

Quota variabile (euro/Smc)

E’ la quota che si paga in maniera proporzionale ai consumi.

Per i clienti aventi diritto alla tutela e serviti nel mercato libero saranno presenti:

Spesa per la materia gas naturale

Questa voce comprende gli importi fatturati relativamente alle diverse attività svolte dal venditore per fornire il gas naturale al cliente finale. Il prezzo complessivo comprende le componenti materia prima gas (Cmem), copertura rischi commerciali (CCR), commercializzazione (QVD), gradualità (GRAD), rinegoziazione contratti (Cpr).

Spesa per il trasporto, gestione contatore e oneri di sistema

Questa voce riporta l’importo totale dei costi relativi ai servizi di trasmissione/trasporto, distribuzione e misura (ovvero lettura del contatore e messa a disposizione dei dati di consumo), che vengono fatturati al cliente e pagati al distributore a copertura dei costi delle sue attività. Secondo quanto previsto dall’Autoorità (Testo integrato delle tariffe di distribuzione -RTDG 2014-2019), le tariffe obbligatorie di distribuzione e misura del gas naturale sono differenziate in sei ambiti tariffari:

• Ambito nord occidentale: comprendente le regioni Valle d'Aosta, Piemonte e Liguria;
• Ambito nord orientale: comprendente le regioni: Lombardia, Trentino - Alto Adige, Veneto, Friuli - Venezia Giulia, Emilia - Romagna;
• Ambito centrale: comprendente le regioni Toscana, Umbria e Marche;
• Ambito centro-sud orientale: comprendente le regioni Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata;
• Ambito centro-sud occidentale: comprendente le regioni Lazio e Campania;
• Ambito meridionale: comprendente le regioni Calabria, Sicilia.

Il valore delle componenti di distribuzione e misura sono stabilite e aggiornate dall'Autorità Comprende anche gli importi fatturati relativi alle componenti relative all'incentivazione e al recupero della qualità del servizio e ai meccanismi perequativi dei suddetti servizi e alla eventuale componente “canoni comunali”, a copertura dei maggiori oneri derivanti dall’incremento dei canoni di concessione di distribuzione Nella voce ‘oneri di sistema’ vengono addebitati tutti i costi connessi ad attività di interesse generale per il sistema gas che vengono pagati da tutti i clienti finali del servizio gas.

Conguagli e Ricalcoli

Questa voce comprende gli importi fatturati a debito o a credito verso il cliente derivanti da rettifiche dei dati di misura comunicati dal distributore, ricostruzioni consumi del misuratore.

Imposte

Comprende le voci relative all’imposta di consumo (accisa), l’addizionale regionale e l'imposta sul valore aggiunto (IVA).

Consumi e letture

In questa sezione potrai trovare la descrizione delle letture effettuate e dei consumi di gas naturale che ti sono stati Addebitati in bolletta, con l’indicazione del periodo a cui si riferiscono, e della loro tipologioa (possono essere consumi “effettivi” se il distributore ha effettuato la lettura del contatore altrimenti possono essere stimati (cioè derivanti da stime effettuate sulla base dei consumi storici del tuo contatore o dal distributore o dal tuo fornitore) o ancora autoletture se hai provveduto tu stesso a effettuare la lettura del tuo contatore e a inviarla al tuo venditore.

Consumi fatturati negli ultimi 12 mesi

In questa voce troverai il riepilogo dei metri cubi di gas che hai consumato dall’inizio della fornitura. Il consumo viene espresso in Standard metri cubi di gas cioè il volume di gas che hai consumato moltiplicato per un coefficiente correttivo C variabile in base alla località di fornitura (perché a seconda della località variano le condizioni di pressione e di temperatura e quindi il volume del gas) e che serve a riportare il consumo a condizioni standard di pressione e di temperatura (per questo si cihiama “standard metro cubo”).

Costo medio unitari per la spesa del gas naturale

Questa voce rappresenta la spesa della sola “materia energia” per ogni singolo metro cubo di gas naturale che hai consumato.

Costo medio unitario della bolletta

Questa voce rappresenta l’importo complessivo della tua bolletta diviso per i metri cubi di gas naturale che hai consumato.

Altre partite

Questa voce è presente solo nelle bollette in cui vengono addebitati o accreditati importi diversi da quelli inclusi nelle altre voci di spesa. Ad esempio, possono essere comprese in questa voce gli interessi di mora, l’addebito/restituzione del deposito cauzionale, gli indennizzi automatici, i contributi di allacciamento, il Cmor (il corrispettivo di morosità che viene fatturato dal nuovo fornitore quando il cliente non paga una o più fatture al fornitore precedente).

Bonus sociale

È una misura sociale introdotta dal governo che serve ad aiutare le persone in condizioni di disagio economico. Va richiesta al proprio comune di residenza e viene poi riconosciuta in bolletta.

Comunicazioni

In questa sezione potrai trovare le comunicazioni obbligatorie dell’Autorità (come ad esempio l’aggiornamento periodico delle componenti) oppure informazioni utili che di volta in volta il tuo fornitore ti vorrà comunicare.

Ritardi nei pagamenti

In questa sezione potrai trovare la descrizione delle procedure previste in caso di morosità e le modalità a tua disposizione per pagare fatture scadute.

Non hai trovato la risposta che cercavi?

Il nostro call center è a tua disposizione!

Dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 18:00, oppure contattaci h. 24 tramite la tua Area Personale.

Contatta il servizio Clienti di Axpo

Portale Offerte

Il Portale Offerte, previsto dalla Legge Concorrenza del 2014 mette a disposizione le offerte di energia elettrica e gas per confrontarle con semplicità e immediatezza